Descrizione

La Torre dell' Elefante
La torre dell'Elefante è la seconda torre medievale più alta della città (31 metri), dopo la Torre di San Pancrazio, sempre nel Quartiere di Castello.
Venne costruita, sempre dall' architetto Capula, nel 1307 e sorge al fianco della chiesa di San Giuseppe.
La si può raggiungere da via Santa Croce, dalla via Università e dal Cammino Nuovo.
La visita al monumento consente di ammirare vasti panorami della città e del circondario.
In epoca spagnola l'edificio venne utilizzato anche come carcere e alle sue porte venivano appese le teste mozzate dei prigionieri condannati a morte e decapitati nella vicina plazuela (attuale piazza Carlo Alberto), come monito.
I tre lati esterni vennero edificati in Pietra Forte, mentre il quarto lato – che “guarda” al Castello - è aperto come imponeva la tradizione pisana e mostra i quattro piani costruiti su soppalchi in legno.
Oltre ad essere caratterizzata dalla presenza di diversi stemmi del XIV secolo, ospita, su una mensola che sporge dal muro, la piccola scultura raffigurante un elefante (uno degli antichi simboli usati da Pisa).

Posizione

Via Santa Croce, 09124 Cagliari, CA, Italia

Paese/località
Modulo di Contatto

    Accettazione Privacy

     

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungere una recensione
    Contact Form

      Accettazione Privacy